Enduro World Series (EWS) è arrivato in Val di Fassa per il quarto round di stagione.

Il MET EWS Val di Fassa, in programma questo weekend, si svolge nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Tutti i riders hanno la possibilità di ammirare alcuni degli incredibili panorami di questa località, visto che la gara in un solo giorno – sabato 29 – li porterà su diversi versanti con una combinazione di trasferimenti pedalati e con impianti di risalita. La gara prevede 5 prove speciali per un totale di 41km e 3000mt di dislivello.
I concorrenti saranno certamente colpiti dalla grande varietà che le speciali offrono: da sezioni aperte e più lente su prati a porzioni chiuse, più tecniche e ripide nel bosco. L’ultima speciale della giornata, Tutti Frutti, è la speciale più iconica della regione e per questo scelta come Queen Stage per il quarto round.
Tutti Frutti prende il via dalla cresta di Col Rodella e finisce nel paese di Canazei, proprio nel cuore dell’evento, in area paddock. E’ la speciale più lunga che i biker dovranno affrontare in gara: più di 6,5km per quasi 1000m di dislivello. In qualità di Queen Stage questa prova speciale assegnerà degli extra punti per il ranking del circuito mondiale ai concorrenti più veloci delle rispettive categorie.

Questo weekend di gara sicuramente vedrà alzarsi il livello di competizione visto che siamo al giro di boa e i riders iniziano a porsi degli obiettivi per i risultati del circuito.
Enrico Guala dichiara: “La Val Di Fassa è molto conosciuta in Italia per I suoi trail e ora sono entusiasta di mostrare la regione al resto del mondo. Il riding qui è unico, ha davvero tutto quello che si può volere da una destinazione e io non vedo l’ora di scoprire come i riders reagiranno, specialmente chi sarà a salire sul gradino più alto del podio Sabato sera.

Met Cannondale ION Ultimate
Sport Check Point APT Val di Fassa Dolomiti Unesco

Privacy policy